Lucrezia Lante della Rovere ammette che la storia con Simone De Pasquale era una balla

di Fabiana Commenta

L’attrice ammette di essere single: la storia con De Pasquale solo una balla per pubblicità

La relazione fra Lucrezia Lante della Rovere e Simone De Pasquale? Tutta una balla.

La stessa attrice, intervistata da La Stampa, ammette di essersi inventata di sana pianta la relazione per una semplice mossa pubblicitaria. In effetti, il bacio a sorpresa davanti alle telecamere e proprio a ridosso della finale, ha scatenato l’interesse sperato.

Lucrezia ammette che si è trattata di “una balla”, un’astuta trovata per scatenare il gossip. Essendo entrambi single, nessuno dei due doveva dimostrare nulla a nessuno e ricalcando quanto accaduto nelle precedenti edizioni del programma (dalle quali sono uscite delle vere coppie, tra cui Massimiliano Rosolino e Natalia Titova, Cristina Chiabotto e Fabio Fulco) nessun ha fatto fatica a credere che durante le faticose lezioni di danza potesse essere scattato il colpo di fulmine.

Lucrezia Lante della Rovere ammette relazione con Simone Di Pasquale

Lucrezia Lante della Rovere è ancora single a tutti gli effetti e a dire il vero, aveva già capito l’inganno della pseudo relazione proprio sua madre, Marina Ripa di Meana che all’annuncio dato in diretta dalla figlia aveva subito replicato con un’intervista a Top. “Io mi sarei risparmiata il finto amorazzo con il maestro di ballo.Non è roba per lei” aveva dichiarato l’eccentrica stilista intuendo perfettamente che la trovata del flirt prima della finale era una messinscena.

Marina Ripa Di Meana accusa la figlia Lucrezia Lante Della Rovere di essersi inventata il flirt a Ballando con le stelle 8

Ma d’altra parte Lucrezia ha dimostrato di capire che il pubblico cerca le “burinate” come le chiama sua madre e dunque non va neppure biasimata più di tanto. Da tutta questa storia appare chiaro che Lucrezia appare pronta a tutto per un po’ di pubblicità anche perché, come assicura la madre, non sembrava avere molto in comune con suo prestante insegnante di danza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>