Luisa Ranieri in forma dopo la nascita di Emma

di Maris Matteucci 2

Luisa Ranieri è già tornata in splendida forma dopo la nascita della figlioletta Emma

Luisa Ranieri ha partorito da poco la piccola Emma, avuta dal compagno Luca Zingaretti, ma è già tornata in splendida forma e adesso è pronta a rituffarsi nel lavoro.


In una intervista esclusiva al settimanale Grazia l’attrice campana rivela che, durante la gravidanza, aveva preso ben 14 chili. Ma adesso dieci se ne sono già andati e gliene restano da smaltire soltanto quattro. Un dimagrimento che per il momento non è però possibile perché la Ranieri sta ancora allattando e non può permettersi dunque di sottoporsi a diete o regimi alimentari particolari per salvaguardare l’allattamento della figlioletta.

La gravidanza, comunque, l’ha resa se possibile ancora più bella. Luisa Ranieri è raggiante e – pur non avendo rilasciato numerose interviste dopo la nascita di Emma – la compagna di Zingaretti ha sempre espresso la sua gioia per quello che è stato il dono più bello della sua vita. Quale è il suo segreto di bellezza? Stando alle parole dell’attrice non c’è nessun segreto nascosto. Luisa Ranieri dice solo di concedersi un po’ di attività fisica ogni tanto anche se confessa che è tipo che si annoia facilmente in tutte le cose e quindi anche nella ginnastica: in questo ultimo periodo si sta infatti concentrando sul gyrotonic, un mix tra yoga, nuoto e danza che pare essere riuscito ad attirare le sue attenzioni. E poi, sempre nell’intervista a Grazia, l’attrice si toglie qualche sassolino dalla scarpa affermando che in video appare più grassa di quello che in realtà è: “In molti quando mi vedono dal vivo rimangono sorpresi”, dice la Ranieri.

Commenti (2)

  1. …grande donna con accanto grande uomo….meravigliosi genitori della piccola Emma….Auguri…!!!

  2. …una grande donna…..con accanto un grande uomo…….meravigliosi genitori della piccola Emma….Auguri…!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>