Luca Zingaretti, rissa con i paparazzi a Milano

di Emma 1.238 views0

Luca Zingaretti contro i paparazzi: l’attore romano è stato coinvolto in una rissa contro 4 paparazzi a Piazza Sempione a Milano. Stando alle indiscrezioni lanciate da Dagospia, l’attore stava passeggiando in città insieme alla moglie, l’attrice Luisa Ranieri e alla sue due bambine, Emma e Bianca.


All’improvviso però l’incanto si è rotto: Zingaretti e famiglia sono stati accerchiati da una decina di fotografi che li hanno braccati cercando di rubare qualche immagine della famiglia. Zingaretti li avrebbe invitati ad allontanarsi chiedendo ai fotografi il rispetto della propria privacy.

Invano. I paparazzi hanno continuato nel loro lavoro scatenando l’ira di Zingaretti che a quel punto li avrebbe aggrediti fisicamente.

Il sito e l’audio della rissa esplosa sarebbero già stati pubblicati sul sito Real Paparazzi. Insomma anche Zingaretti finisce nella lista degli attori che si scagliano contro i paparazzi (ricordate Luca Argentero qualche mese fa quando fu accusato di aggressione da parte di un fotografo che l’ aveva paparazzato con la ex moglie Myriam Catania?).

LUISA RANIERI, FARE UN FIGLIO È UNA FATICA BESTIALE

D’altra parte l’attore romano, e con lui la moglie, sono sempre stati riservatissimi e particolarmente attenti al gossip al punto tale che la seconda gravidanza dell’attrice è stata svelata da qualche scatto rubato solo quando sfoggiava un pancione molto evidente.

LUISA RANIERI E LUCA ZINGARETTI, VACANZE CON LE BAMBINE

Che Zingaretti e la Ranieri, sposati già da qualche anno a questa parte, non abbiano mai ricercato la popolarità facile attraverso servizi concordati e finti scoop insomma è cosa nota, ma sembra che adesso l’attore romano abbia perso le staffe e abbia dichiarato una vera e propria guerra contro il gossip.

photo credits| getty images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>