Adriano vuole tornare in Italia

di Marina Pellegrino Commenta

Il calciatore brasiliano era stato dato per spacciato, quasi “morto” per il mondo del calcio. Invece avviene la chiamata dal Flamengo..

Ahh, Italia bel paese! Resta nel cuore agli stessi italiani che emigrano per cercar fortuna, figurarsi agli stranieri che ne assaporano le gioie e le bellezze.

Così Adriano, ex giocatore dell’Inter, fa sapere attraverso le pagine della Gazzetta dello Sport di desiderare di voler tornare nella nostra penisola. Da uomo sposato, innanzitutto, e con la maglia giallorossa.

Il calciatore brasiliano era stato dato per spacciato, quasi “morto” per il mondo del calcio. Invece avviene la chiamata dal Flamengo, squadra in cui adesso milita, e successivamente l’incontro con il ct della nazionale brasiliana Carlos Dunga, che crede in lui e lo convoca nel suo team per le qualificazioni sudamericane per i Mondiali 2010, contro Argentina e Cile.



L’imperatore ha un sogno (oltre alla maglia verde oro in Sudafrica a giugno), quello di sempre, tornare a giocare per l’Inter, sogno probabilmente impossibile, ma anche il desiderio di giocare per la Roma insieme a Totti. Un bel matrimonio in campo, intanto presto convolerà a nozze con la modella Joana Machado, meglio conosciuta come la regina del samba che, innamorata pazza di Adriano (per lui si era trasferita in Italia lasciando in Brasile i due figli), ha deciso di tatuare il nome del fidanzato sul fianco.

I due si erano lasciati lo scorso anno; Joana non aveva reagito bene dopo la diffusione delle foto del calciatore che prendeva parte ad un festino con dei transessuali e lui, Adriano, s’era rifugiato nella sua favela perché troppo depresso a causa della rottura con la modella ma anche per tutta la vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>