Canzone sulla fuga di Fabrizio Corona, video

di Maris Matteucci Commenta

Sul web è già spuntata la canzone dedicata alla fuga di Fabrizio Corona, "latitante" da venerdì notte...

La fuga di Fabrizio Corona sta riempiendo i telegiornali di tutta Italia: il re dei paparazzi è sparito nel nulla e da venerdì notte la Polizia lo sta cercando per tradurlo in carcere dove dovrà scontare cinque anni di pena (già aumentati a sette, almeno secondo quanto trapelato nelle ultime ore).

Ma su youtube già spunta la canzone dedicata alla misteriosa fuga del re dei paparazzi. Il video è intitolato Corona non si trova, sottotitolo La canzone del latitante.


Non si trova Corona, qualcuno sa dov’è, eppure deve ritornare e lui lo sa il perché.. si parlava di calcio, di Trezeguet, ma cinque anni sono tanti, ecco che c’è“, questo l’attacco delle canzone che in poche ore ha già collezionato migliaia di visualizzazioni. Il resto del motivetto, super orecchiabile, continua ad enumerare le performance del re dei paparazzi, sulla cui fuga sono intervenuti un po’ tutti, in primis il giornalista di gossip Gabriele Parpiglia che ha tenuto a precisare (nel corso di una intervista esclusiva a Domenica Live) di essere stato l’ultimo a sentire telefonicamente Fabrizio Corona venerdì sera intorno alle 3 di notte, ovvero poco prima che del re dei paparazzi si perdessero le tracce.

E dopo il sostegno a distanza di alcuni personaggi noti (per esempio Salvatore Angelucci, che sul suo profilo facebook ha espresso il suo disappunto per la vicenda), è arrivata anche la predica della ex moglie Nina Moric e gli appelli dei vari Lele Mora e parenti tutti che hanno consigliato a Fabrizio Corona di costituirsi. Intanto ieri è stato diramato anche un mandato di cattura internazionale nei confronti del re dei paparazzi che sembra davvero essere svanito nel nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>