Kim Kardashian restituirà il suo anello di fidanzamento?

di Fabiana Commenta

Kris Humphries è distrutto dal dolore e forse Kim Kardashian terrà anche l’anello di fidanzamento da due milioni di dollari

Doveva essere amore eterno… e invece dopo soli 72 giorni, l’ereditiera Kim Kardashian ha chiesto il divorzio dal marito, il cestista Kris Humphries.

La notizia è stata una vera sorpresa anche considerando le nozze extralusso di cui si è tanto parlato. Nozze costosissime ed esclusive, trasmesse in diretta tv alla presenza di numerose star hollywoodiane e organizzate momento per momento davanti alle telecamere dalla stessa sposa, star dei reality statunitensi.

A distanza di qualche ora cominciano a venir fuori i dettagli della separazione: sembra che Kim fosse già stanca di fare la mogliettina e sembra anche che il marito continuasse a uscire regolarmente come fosse single, non curandosi troppo della neo sposa.

Kim Kardashian divorzia dopo due mesi di matrimonio

Magari si sarà solo trattato di incompatibilità di carattere, ma forse potevano rendersene conto prima. Resta ora da sapere che fine farà il famoso anello di fidanzamento del valore di ben 2 milioni di dollari: che cosa farà Kim? Lo restituirà? Generalmente i vip tendono a restituire anelli del genere, ma pare invece che Kim, nella domanda di divorzio, abbia specificato di voler tenere tutti i gioielli ricevuti durante il matrimonio. Ma non si sa se sia incluso anche il celebre anello.

Foto matrimonio Kim Kardashian

La star del reality A spasso con i Kardashian, tra l’altro era stata messa in guardia dalla sorella Khloé in merito al matrimonio. Ma lei non ha voluto darle ascolto.
Dicono che Kris sia distrutto dal dolore e che tenterà di riconquistare la sua dolce (ex) metà con ogni mezzo, ma probabilmente Kim non si dispererà più di tanto. Un simil divorzio lampo le assicurerà senza dubbio non poca pubblicità. Niente male per chi, come lei, vive la sua vita davanti alle telecamere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>