Emilio Fede va in pensione

di Cristina Baruffi Commenta

Emilio Fede, lo storico direttore del Tg4 andrà in pensione il prossimo giugno.

Emilio Fede, lo storico direttore del Tg4 andrà in pensione il prossimo giugno. I ben informati sostengono che Fede sarà sostituito alla conduzione da Salvo Sottile e che il suo prepensionamento sia stata una conseguenza alle indagini che vedono il direttore indagato (insieme a Lele Mora), per induzione e sfruttamento della prostituzione.
Qualche giorno fa, Mediaset aveva richiamato all’ordine il giornalista, il quale usava impropriamente il telegiornale per difendersi dalle infamanti accuse; i vertici della rete avevano comunicato che doveva essere chiarita al più presto la sua posizione, attraverso le sedi opportune.


Sempre secondo rumors Fede percepirebbe 10 milioni di euro come buonuscita, peccato che il direttore del Tg4 ha fatto sapere di non essere a conoscenza della decisione presa da Mediaset.
Emilio Fede rivela che vorrebbe fare questo lavoro ancora per 5 anni (lui ha 80 anni) e che Salvo Sottile, nonostante sia un bravo giornalista è troppo giovane per poter diventare il direttore di un telegiornale. Per quanto riguarda l’inchiesta giudiziaria, Fede nega ogni coinvolgimento e rinnova stima e affetto verso il Presidente del Consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>