Selvaggia Lucarelli paragona Madonna a Sara Tommasi

di Fabiana Commenta

La blogger contro la regina del pop: sotto accusa il gesto provocatorio di Istanbul che la rende simile a Sara Tommasi

Selvaggia Lucarelli colpisce e stavolta prende di mira addirittura Madonna. A stuzzicare le critiche della pungente Selvaggia è stata non tanto la performance romana della regina del pop (che è stata meno trasgressiva del previsto), ma la provocazione di Istanbul.

In quell’occasione Madonna aveva esibito il seno alla folla, estraendolo da un reggiseno pseudo-sadomaso e facendo scatenare il pubblico indignato.

Ebbene a scatenare le critiche di Selvaggia è stato proprio il gesto, tremendamente goffo e del tutto inappropriato della popstar: Madonna, 54 anni, fisico palestratissimo e attenzione quasi morbosa alla salute, ha una tremenda paura d’invecchiare, ma forse sarebbe ora di smettere di voler assomigliare alla “polaroid spiegazzata di venti anni fa”.

Basta eccessi per dimostrare di essere ancora la ragazza di 20 anni fa, basta trasgressioni senza contare il fatto che Selvaggia punta il dito anche addosso ai fidanzati di Madonna, un tempo attori e registi di grido, ora toy boy poco più che ventenni.

Madonna e il suo baby fidanzato (Brahim Zaibat) a Roma, tutte le foto!

Per la regina del pop sarebbe ora di reiventarsi una nuova immagine e una nuova carriera senza rimanere ancorata al passato. Pochi giorni fa Madonna, intervistata da Radio Deejay Tv ha preteso di far arrivare il suo light engineer di fiducia direttamente da Los Angeles.

Insomma senza un cambio d’immagine, ostinandosi a rimanere ancorata al passato, Madonna finisce per assomigliare addirittura a Sara Tommasi, paladina della lotta al signoraggio bancario. Una critica forte quella della Lucarelli che tuttavia si giustifica dichiarando che solo chi ha amato molto Madonna in passato non vuole vederla “ridursi” così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>