Karina Cascella svela il rapporto con Gianni Sperti

di Maris Matteucci Commenta

Il gossip non le dà tregua e allora Karina Cascella ha deciso di uscire allo scoperto chiarendo la natura del rapporto che la lega a Gianni Sperti

Il gossip non le dà tregua e allora Karina Cascella ha deciso di uscire allo scoperto chiarendo la natura del rapporto che la lega a Gianni Sperti, ex marito di Paola Barale e opinionista fisso del programma Uomini e donne.

La napoletana, anche lei opinionista (ritrovata) del programma ha rilasciato una intervista al settimanale Di Più nella quale parla del rapporto che la lega al ballerino.


Specificando che si tratta solo e soltanto di un rapporto di amicizia. La napoletana esordisce così: “Al fianco di Gianni ho trovato tante cose: una grande amicizia, un uomo che mi ascolta, una persona attenta alle esigenze mie e a quelle di mia figlia, cui è molto affezionato“. Negli ultimi tempi Karina Cascella e Gianni Sperti sono stati avvistati molto spesso insieme e per questo cominciava a girare la voce che tra i due ci fosse un rapporto che andasse al di là della semplice amicizia.

Non è così, stando alle parole di Karina Cascella, la quale spiega di avere visto Gianni Sperti a Milano proprio poco prima dell’Epifania per motivi di lavoro: “Entrambi dovevamo eravamo tra gli invitati in una serata promozionale della Pirelli. Così, prima di andare a quell’evento, ci siamo visti. Con noi c’era anche mia figlia Ginevra“.

KARINA CASCELLA SUL TRONO DI UOMINI E DONNE: ECCO PERCHE’…

Dopo la rottura con Salvatore Angelucci, Karina Cascella non sembra intenzionata a regalare il suo cuore ad un altro uomo. Anche se nei giorni scorsi la napoletana è stata al centro di alcune voci che la vorrebbero prossima tronista di Uomini e donne (leggi qui le ultime indiscrezioni sul trono rosa 2013).

Lei per il momento si limita a dire che il suo unico amore, adesso, è sua figlia Ginevra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>