Tina Cipollari e Gianni Sperti litigano furiosamente a Uomini e donne

di Maris Matteucci 1

Tina Cipollari e Gianni Sperti litigano furiosamente a Uomini e donne

I litigi a Uomini e donne non sono mai mancati ma solitamente appartengono al trono tradizionale. Ed invece stavolta anche il trono Over – dame e cavalieri – ne è stato travolto.

I protagonisti sono stati i due opinionisti Tina Cipollari e Gianni Sperti che se ne sono urlate dietro di tutti i colori. Alla fine del litigio Tina ha abbandonato per qualche secondo lo studio per bere un bicchiere d’acqua e calmarsi. Al suo rientro la situazione è rientrata anche perché la conduttrice Maria De Filippi ha cercato di smorzare i toni.


Solitamente Tina Cipollari e Gianni Sperti vanno abbastanza d’accordo ma stavolta la situazione è degenerata. Gianni si sarebbe scagliato contro la collega opinionista, colpevole di andare sempre contro alle signore di una certa età e lei si sarebbe difesa con toni molto coloriti prima di invitare Maria De Filippi a mettere una sorta di divisorio tra lei e Gianni Sperti per non dover più vedere il suo collega.

TINA CIPOLLARI, I PEGGIORI LITIGI A UOMINI E DONNE

Dopo essersi calmata, Tina Cipollari è tornata a sedersi al fianco di Gianni Sperti e la trasmissione è ripresa regolare. Gianni Sperti era molto più tranquillo della collega che invece è una che solitamente prende fuoco con molto poco. D’altronde i litigi di Tina Cipollari a Uomini e donne sono celebri: la bionda Vamp se l’è presa un po’ con tutti nel corso di questi anni ingaggiata come opinionista. Tronisti, corteggiatori e anche alcuni componenti del pubblico in studio sono stati presi di mira dalla opinionista che dentro Uomini e donne ha trovato anche marito: è sposata infatti da molti anni con l’ex corteggiatore Chicco Nalli con il quale ha fatto anche tre figli.

Il rapporto vive di alti e bassi, come la stessa Tina Cipollari ha ammesso. Ma per il momento la bionda opinionista di Uomini e donne tiene botta.

foto facebook

Commenti (1)

  1. Tina sei la migliore….:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>