Remo Nicolini: mi dispiace che Guendalina non mi abbia invitato al matrimonio

di Maris Matteucci Commenta

Remo Nicolini: mi dispiace che Guendalina non mi abbia invitato al matrimonio

Il matrimonio tra Guendalina Tavassi e Umberto D’Aponte è ormai vicino: la ex gieffina convolerà a nozze il prossimo 6 aprile con una cerimonia di cui, almeno per il momento, si sa poco.

Come ha preso la notizia l’ex di Guenda, Remo Nicolini? Diciamo bene, anche se il romano si definisce dispiaciuto per non essere stato invitato al matrimonio.


Con Guendalina Tavassi, Remo Nicolini ha avuto anche una figlia, la piccol Gaia che oggi ha sette anni. Anche per questo motivo Remo avrebbe gradito di essere presente al matrimonio della madre di sua figlia. “Mi dispiace, ci sarei andato molto volentieri. Avevo anche già visto un bel vestito da comprarmi per l’occasione, spero cambi idea. E poi, che male c’è? Sono sempre il padre di Gaia“. Remo Nicolini infatti non porta alcun tipo di rancore. Lo racconta a Visto: “Non ho nessun tipo di rancore, anzi sono felice per loro. Umberto mi sembra un bravo ragazzo, forse pure troppo bravo per una donna come Guendalina che non ha un carattere facilissimo, però, sai, l’amore a volte fa miracoli. […] Sono veramente contento per Guendalina, ha trovato un ragazzo che le vuole bene e insieme hanno deciso di fare questo passo. Se sono felici, non posso che esserlo anche io“.

GUENDALINA TAVASSI MOSTRA L’ABITO DA SPOSA SU FACEBOOK: FOTO

Dopo una storia turbolenta, Guendalina Tavassi ha insomma deciso di voltare pagina abbandonando una volta per tutte l’idea di tornare insieme al padre della figlia con il quale sembrava potesse esserci un riavvicinamento dopo l’uscita di lei dal Grande Fratello. Invece no, anzi: la situazione è letteralmente precipitata e Guendalina ha chiuso definitivamente (e anche in malo modo) con il suo ex. Poi il colpo di fulmine per Umberto D’Aponte che ha convinto la romana a fissare la data del matrimonio. Al quale il suo ex non sarà invitato.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>