Sara Tommasi pensa al matrimonio con Alessandro Verga Ruffoni

di Maris Matteucci Commenta

Sara Tommasi ha ritrovato la serenità al fianco di Alessandro Verga Ruffoni

Sara Tommasi ha un nuovo fidanzato: si tratta del conte e futuro avvocato Alessandro Verga Ruffoni, 26 anni, che i patiti di reality avranno visto all’opera in una delle prime puntate di Tamarreide, programma televisivo trash andato in onda la scorsa primavera su Italia 1.


Sara Tommasi dunque sembra veramente aver voltato pagina dopo lo scandalo Ruby Gate nel quale era stata pesantemente coinvolta. Eccola sulle pagine di Visto mentre passeggia mano nella mano con il suo nuovo fidanzato con il quale convive ormai da qualche tempo.

SARA TOMMASI CHIEDE SCUSA ALLA MADRE PER LO SCANDALO RUBY GATE

La showgirl (chiamiamola così anche se ultimamente di televisione ne ha fatta davvero pochina) ha dunque finalmente ritrovato il sorriso. Sulle pagine di Visto, infatti, racconta di star attraversando un momento molto fortunato dal punto di vista sentimentale. E la buttà lì, dicendo che sta seriamente pensando al matrimonio.

Lei e Alessandro Verga Ruffoni si sono conosciuti otto mesi fa in una discoteca dove entrambi si sono trovati con amici comuni. Da lì è partito un corteggiamento sfrenato da parte del ventiseienne che ha fatto di tutto per far capitolare la bella Sara ai suoi piedi. Ma il ragazzotto ha dovuto faticare più del previsto. Sara Tommasi racconta infatti di aver ceduto solamente dopo due-tre mesi.

TUTTI I FLIRT DI SARA TOMMASI

Adesso però è felicissima al fianco del nuovo compagno, più piccolo di lei di qualche anno. Un uomo che sa farla sentire bellissima – così dichiara sulle pagine di Visto – e che la tratta sempre da gran signore. Che dire: dopo la burrasca dello scorso anno forse nella vita della Tommasi sta arrivando un po’ di sereno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>