Heidi Klum sotto choc: mio figlio ha rischiato di morire annegato

di Maris Matteucci Commenta

Heidi Klum sotto choc: mio figlio ha rischiato di morire annegato

Brutta avventura per Heidi Klum che si trovava in vacanza alle Hawaii insieme alla madre, al compagno e ai suoi figli. Henry, che giocava in riva con i fratellini, è stato all’improvviso trascinato in mare da una risacca e per la modella tedesca la paura è stata tantissima.

Tutto è finito per il meglio con il bambino che è riuscito a tornare a riva. La modella ex di Seal racconta la disavventura.


Siamo stati trascinati nell’oceano da un’onda enorme – ha detto la tedesca -. Ho temuto tantissimo per mio figlio e tutti coloro che si trovavano in acqua. Henry è un ottimo nuotatore ed è riuscito a nuotare fino alla riva: siamo riusciti a tirare in salvo tutti e questo è l’importante“. Nonostante Heidi Klum sia una madre attenta e premurosa e nonostante la presenza di due tate, il piccolo ha rischiato davvero molto. Insieme a Heidi Klum, al momento dell’incidente, c’era anche Martin Kristen, guardia del corpo della ex modella e da qualche tempo anche fidanzato.

FOTO HEIDI KLUM SENZA VELI SU TWITTER

La storia tra Heidi Klum e Martin Kirsten ha riempito per mesi le pagine di cronaca rosa, soprattutto per il fatto che la nuova liason della tedesca fosse coincisa con la fine del suo matrimonio con Seal che durava da molti anni e che sembrava ormai essere collaudato. Anche lo stesso cantante, ferito nell’orgoglio di uomo e di marito, aveva gettato forti dubbi sulla correttezza della moglie, accusandola di averlo tradito con la guardia del corpo quando ancora stavano insieme.

Incomprensioni superate visto che tra Heidi Klum e Seal i rapporti sono tornati civili anche e soprattutto per il bene dei bambini. Per Heidi Klum adesso ecco alle porte una nuova avventura televisiva che la porterà tra i giudi della ottava edizione di America’s got talent: insieme a lei Mel B (ex Spice Girls), Howard Stern e Howie Mandel.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>