Paola Perego a Nuovo, non sono raccomandata da Lucio Presta

di Maris Matteucci Commenta

Paola Perego a Nuovo, non sono raccomandata da Lucio Presta

Paola Perego

Paola Perego raccomandata dal marito, l’agente dei Vip Lucio Presta. E’ un tormentone che ritorna spesso e volentieri con la popolare presentatrice che ogni volta rimanda le accuse al mittente, rivendicando il fatto che tutto ciò che ha ottenuto finora in carriera è frutto del suo lavoro e non di una raccomandazione.

E così, visto che Paola Perego approderà nella prossima stagione televisiva al comando de La vita in diretta, c’è già chi ha detto che sia stata l’interferenza del marito a fare sì che sua moglie arrivasse alla conduzione di uno dei programmi di punta del pomeriggio Rai.

Paola Perego viene intervistata dal settimanale Nuovo al quale, ancora una volta, ribadisce di non sentirsi toccata da determinate insinuazioni. “Ormai non me ne frega niente”, dice la popolare presentatrice che all’inizio invece veniva turbata da queste voci. Adesso però non più: Paola Perego ha acquistato sicurezza e non ha paura di rivendicare che tutto ciò che ha ottenuto è frutto dei suoi sacrifici e di niente altro:Ormai faccio questo lavoro da trent’anni e quando vado in video sono io che ci metto la faccia. Quando le cose vanno bene meglio per me, quando vanno male sono io a rimetterci e non qualcuno delle persone che mi stanno intorno o della mia famiglia. La faccia è la mia, nel bene e nel male e gli altri non c’entrano niente“.

Non la toccano più allora le voci di raccomnandazione del marito Lucio Presta che Paola Perego ha sposato nel 2011 dopo quasi quindici anni di fidanzamento. Io sono orgogliosa del mio matrimonio e se questo è il prezzo da pagare, lo pago più che volentieri. Per me al primo posto c’è la vita privata, poi viene quella professionale. E le cose nella mia vita privata al momento vanno benissimo“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>