Paola Perego nervosa a La vita in diretta, ecco che è successo

di Gianni Puglisi 832 views0

Pomeriggio nervoso per Paola Perego al timone di La vita in diretta: la conduttrice Rai ha avuto da ridire un po’ con tutti mostrandosi abbastanza indispettita. E lei stessa, sul finire, ha ammesso di avere una giornata “un po’ strana“: ma cosa sarà successo? Forse le troppe voci circolate sul suo conto nei giorni scorsi l’avranno resa un po’ nervosa.

Sì, perché in seguito agli ascolti deludenti de La vita in diretta, si era detto che la Rai stesse pensando ad un cambio di conduttrice (la Isoardi al posto della Perego): poi non si è saputo più niente ma probabilmente alla diretta interessata queste indiscrezioni non sono andate troppo giù. E così ieri pomeriggio, parlando di Laura Pausini e delle sue dichiarazioni nei confronti del compagno Paolo Carta, il primo uomo che l’ha fatta sentire davvero bella in vita sua, Paola Perego è “sbottata”. “Avete visto? – ha detto agli ospiti in studio -, il suo compagno le dice sempre come sei bella. A una donna, quando si sveglia la mattina e ha i capelli per aria e gli occhi gonfi, devi dirle come sei bella. Mentire“.

PAOLA PEREGO A NUOVO, NON SONO RACCOMANDATA DA LUCIO PRESTA

E ancora, dopo avere letto una serie di gaffe tutte maschili nei confronti delle donne, Paola Perego è diventata ancoa più nervosa: “Se uno mi chiedesse se sono indisposta andrei su tutte le furie; mi possono dire sei isterica, sei uterina, ma sei indisposta no, io mordo e succhio il sangue“. Una vera iena, insomma, e gli sguardi attoniti dei presenti in studio l’hanno fatta innervosire ancora di più. E’ proprio a loro, infatti, che Paola Perego si rivolge sul finale di trasmissione: “Perché mi guardate così come se fossi pazza? Non lo so so, oggi è una giornata strana per me. Ma non importa, voi seguitemi“.

Chissà che cosa sarà successo…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>