Gabriele Muccino chiude il profilo twitter dopo la lite con il fratello

di Maris Matteucci Commenta

Gabriele Muccino chiude il profilo twitter dopo la lite con il fratello

gabriele muccino

Il litigio tra Gabriele e Silvio Muccino ha tenuto banco nei giorni scorsi infuocando il gossip. I due fratelli si erano bisticciati a distanza via social network e la cosa aveva ovviamente destato la curiosità dei più.

A lanciare la bomba era stato il giornalista di gossip Gabriele Parpiglia che per primo aveva parlato di rapporti tesi tra Gabriele e Silvio Muccino, attirandosi per questo anche il dissenso dell’agente Lucio Presta che gli aveva “consigliato” di lasciar perdere.


Il litigio tra i fratelli Muccino, comunque, riguardava cose di famiglia. D’altronde da anni si sa che l’atmosfera tra i due fratelli non è delle migliori: Gabriele Muccino ha spesso accusato il fratello minore Silvio di essersi allontanato dalla famiglia di origine perché plagiato da una donna, Carla Vangelista. Da qui la reazione di Silvio Muccino che, tramite twitter, aveva fatto sapere di non essere stato plagiato da nessuno in vita sua e di avere sempre preso le sue decisioni in modo autonomo: “A spingermi sono le parole, basse e infamanti, secondo le quali sarei stato plagiato e sequestrato: io, un uomo di 31 anni, e da chi? da Carla Vangelista, un’amica, una scrittrice più che stimata, che collabora con me da anni, ingiustamente offesa dalle deliranti accuse di Gabriele“, aveva scritto nel tentativo di difendersi e chiarire una volta per tutte la situazione.

Insomma una querelle destinata a non finire perché poi nel mezzo si sono infilati un po’ tutti. E così oggi Gabriele Muccino, stanco di cotanto chiacchiericcio, ha deciso di chiudere il suo profilo Twitter. Ha deciso insomma di uscire da un’arena che non fa per lui. La sua pagina non esiste più. Storia finita una volta per tutte? Staremo a vedere. D’altronde il litigio Gabriele-Silvio Muccino tiene banco ormai davvero da molto tempo…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>