Belen Rodriguez parla dei suoi amori in un libro che uscirà il 28 ottobre

di Maris Matteucci Commenta

Il 28 ottobre uscirà il libro Questo amore, nel quale Belen Rodriguez parla dei suoi amori

Belen Rodriguez ha aperto il suo cuore e nel libro Questo amore (Mondadori-Rai Eri), in uscita il 28 ottobre, parla dei grandi amori della sua vita. Quello per il calciatore della Roma Marco Borriello e quello per l’attuale compagno Fabrizio Corona. Passando per Rossano Rubicondi, suo compagno di avventura all’Isola dei Famosi, a suo tempo indicato da molti come la causa della rottura tra la showgirl argentina e il calciatore.



Nel servizio esclusivo del settimanale Oggi, in edicola a partire da domani, si leggono alcune dichiarazioni importanti di Belen, in questi giorni al centro più che mai del pettegolezzo per il video hard pubblicato sul web che la ritrae in scene di sesso con quello che molti anni fa era il suo fidanzato.

LA PROCURA INDAGA SUL VIDEO HARD DI BELEN

La showgirl parla del suo primo amore importante, quello per Marco Borriello, finito a detta sua per la troppa gelosia. La showgirl ammette che il sentimento per il suo ex era un sentimento puro, nato dal classico colpo di fulmine. Un fidanzamento immediato, quattro anni di storia rovinati da quel senso di possesso che ha messo in pericolo e quindi fatto finire la loro storia.

Rossano Rubicondi insomma non c’entra niente. Perché con l’ex marito di Ivana Trump, parola sua, non c’è mai stato un “flirt sessuale”.

E poi l’amore per Fabrizio Corona con il quale c’è una grande attrazione sia fisica che mentale. La showgirl spiega così il perché di ogni riavvicinamento con il re dei paparazzi dopo ogni pausa. Fabrizio Corona è – stando alle parole dell’argentina – geniale. Un gran lavoratore che si alza all’alba la mattina e lavora moltissime ore al giorno. Belen Rodriguez ha un unico desiderio al momento: quello di invecchiare al suo fianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>