Ana Laura Ribas delusa su twitter dopo lo svenimento

di Maris Matteucci Commenta

Ana Laura Ribas delusa su twitter dopo lo svenimento

Ana Laura Ribas

Il video dello svenimento di Ana Laura Ribas a Pomeriggio 5 ha ottenuto una marea di visualizzazioni: chi si era perso la diretta del programma condotto da Barbara D’Urso ha cercato il video in rete contribuendo al traguardo delle 222.848 views in poche ore.

E questo dato ha creato particolare sconforto nella diretta interessata che, su twitter, ha sottolineato come il video del suo svenimento avesse messo insieme cinque volte le views del suo singolo BoogieOogie, caricato su youtube lo scorso 11 maggio. “Secondo voi, si può che il video del collasso in due giorni ha fatto 5 volte più views del mio BoogieOogie? Girata di marrones universale“, scrive la brasiliana palesando tutto il suo dispiacere.


D’altronde chissà perché ma la cosa non ci stupisce considerando che, all’indomani dello svenimento di Ana Laura Ribas da Barbara D’Urso, c’era già chi in rete pensava a qualcosa di preparato dalla conduttrice napoletana, non nuova a teatrini di questo genere nelle sue trasmissioni per fare alzare vertiginosamente gli ascolti.

ANA LAURA RIBAS SVIENE DALLA D’URSO, TUTTO PREPARATO?

Dopo essersi ripresa, la brasiliana ha preparato un video – anche questo postato rigorosamente su youtube – nel quale ringraziava tutti quelli che l’avevano sostenuta e lo staff medico di Pomeriggio 5 che l’ha subito soccorsa dietro le quinte, nei momenti subito successivi al malore. Il video in questione, però, ha ottenuto appena un centinaio di visualizzazioni ed è in rete già da qualche giorno. Siamo sicuri che Ana Laura Ribas non la prenderà per niente bene visto che nel video la brasiliana si impegnava ad elencare tutti coloro che l’avevano salvata dopo il malore.

Ma d’altronde si sa: uno svenimento in diretta televisiva desta molta più curiosità di un videoclip musicale (specie se della Ribas?) o di un semplice ringraziamento. Questo Ana Laura Ribas dovrebbe saperlo…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>