Antonella Mosetti dice basta ai calendari

di Elisa Bianchi Commenta

Dopo quindi 3 calendari, di cui l'ultimo appena uscito, ha appeso al chiodo la voglia di mostrarsi nuda per rispetto ad Aldo Montano con..

antonella-mosetti

Proprio così, molti maschietti innamorati della bella Antonella Mosetti saranno caduti dalla sedia dopo aver sentito questa notizia, ma purtroppo è così, la bella modella che tra poco presenterà il bagaglino insieme a Nina Moric, Alba Parietti e Valeria Marini, ha deciso di non essere più fotografata senza veli.

Dopo quindi 3 calendari, di cui l’ultimo appena uscito, ha appeso al chiodo la voglia di mostrarsi nuda per rispetto ad Aldo Montano con il quale ha deciso di metter su famiglia.


L’ultimo calendario, sottolinea la Mosetti, è stato prodotto prima ancora di conoscere Aldo e lo sciabolatore più famoso d’Italia questo calendario proprio non lo ha voluto vedere. Ieri avevamo dato la notizia che diceva che le nozze tra i due erano rimandate e ora sappiamo il motivo di questo rallentamento.


La loro storia d’amore procede molto bene, anche Asia, la figlia di Antonella è molto affezionata ad Aldo, ma il matrimonio deve attendere per impegni di lavoro di entrambi. Antonella infatti è impegnata col Bagaglino mentre Aldo è impegnato con l’apertura di un nuovo cantiere navale dove lavora come responsabile nell’azienda del padre. Antonella si sente pronta anche per avere un altro figlio che vada a fare compagnia ad Asia e questo anche perchè la modella pensa che Aldo Montano sia un ottimo padre responsabile.

Con questo abbiamo la certezza che tra Aldo e Antonella non esiste nessuna crisi di rapporto. La loro storia procede molto bene dall’inzio fino ad adesso grazie anche all’intelligenza di Aldo che è stato in grado di conquistare Antonella con sentimenti veri senza quindi nessuna voglia di protagonismo sulle riviste di gossip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>