Aldo Montano smentisce le nozze e attacca Federica Pellegrini

di Fabiana Commenta

Lo sciabolatore azzurro smentisce le nozze con Antonella Mosetti e ricorda la bellissima atmosfera del villaggio olimpico di Londra

Reduce dalla sua terza Olimpiade della carriera, Aldo Montano racconta la sua esperienza ai Giochi di Londra 2012.

Montano, reduce dal bronzo nella sciabola all’Olimpiade inglese, definisce “bellissima” l’atmosfera che si respirava nel villaggio olimpico, ma non risparmia parole contro Federica Pellegrini.

L’unica un po’ stronzetta era la Pellegrini. Se incontri uno con la tuta del tuo Paese è normale salutarsi, lei invece tirava dritto” spiega Montano dalle pagine di Vanity Fair senza troppi peli sulla lingua. Al momento la Pellegrini non ha ancora risposto, ma di certo la sua replica non si farà attendere. Montano difende invece Schwazer e la sua sincerità davanti al mondo intero.

E oltre a ricordare la sua Olimpiade, lo sciabolatore italiano torna anche sull’argomento nozze: poco prima della partenza per Londra aveva dichiarato che dopo le Olimpiadi avrebbe sposato la sua compagna, Antonella Mosetti, cui è legato da sei anni. Montano ora smentisce le nozze Antonella e spiega di non volersi sposare perché non gli interessa, convinto che le nozze non rappresentino una garanzia per la durata di un rapporto.

E anche se si considera religioso e in passato ha dichiarato di volersi sposare, lo ha detto solo per poter tutelare i figli; lo sportivo si considera pronto per poter avere un figlio, innamorato dell’idea di una famiglia tradizionale in cui vigono ancora precise regole.
Ma Antonella, sull’eventuale gravidanza frena: quattro anni fa era rimasta incinta, ma aveva perso il bambino al quarto mese. Un dolore troppo grande per lei, che non riuscirebbe a sopportare un altro dolore del genere. Intanto la coppia si gode la serenità e convivenza in un rapporto che sembra non conoscere momenti di crisi.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>