Federica Pellegrini partecipa a Sanremo senza Filippo Magnini

di Fabiana Commenta

Federica a Sanremo senza il fidanzato. È già crisi di coppia?

Il Festival di Sanremo si avvia verso la conclusione e, come annunciato nei giorni scorsi, Federica Pellegrini ha partecipato in veste di madrina alla terza serata della manifestazione canora.

Ma Federica è arrivata a Sanremo senza il fidanzato, Filippo Magnini. Che la coppia sia già in crisi?

Assolutamente no. Filippo è rimasto a Roma perché di ritorno da Miami, ha preso l’influenza e così ha potuto guardare il Festival da casa. Il suo allenatore Claudio Rossetto gli ha praticamente imposto il riposo assoluto vietandogli di partire insieme a Federica, anche se per pochi giorni.

D’altra parte a luglio si gareggia alle Olimpiadi e non è il caso di rischiare compromettendo la propria preparazione.

Federica si è rassegnata all’assenza forzata di Filippo e si fatta accompagnare dalla madre Cinzia a Sanremo: proprio sul palco dell’Ariston è tornata sull’argomento Olimpiadi.
Qualche tempo fa la nuotatrice era finita nella bufera per le sue dichiarazioni sul suo eventuale rifiuto di portare la bandiera italiana in occasione cerimonia d’apertura delle Olimpiadi.

In realtà non le era stato ancora proposto, ma Federica ribadisce che preferisce vincere una gara piuttosto che portare la bandiera, anche se si tratta di un onore.

Solo pochi giorni fa la nuotatrice aveva finalmente gettato la maschera e ammesso che l’attrazione con Filippo Magnini era scattata, fra tira e molla, da oltre cinque anni, quando entrambi erano sentimentalmente impegnati con i rispettivi fidanzati.

Federica Pellegrini corteggiava Filippo Magnini da 5 anni

Lei con Luca Marin, che aveva soffiato alla rivale Laure Manadou, lui con Cristina Nardini che avrebbe dovuto sposare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>