Ambra Angiolini, resto a Brescia per amore

di Emma 1.967 views0

Dopo Francesco Renga, è arrivato il turno di Ambra Angiolini: la ex conduttrice, attrice romana è intervenuta negli studi di Rai 1 e intervistata da Massimo Giletti, ha fatto un bilancio della sua vita.

Chiaramente non ha potuto glissare domande sulla relazione decennale, chiusa ormai ufficialmente da qualche mese a questa parte, con lo storico ex, Francesco Renga.

Forse stanno spuntando delle ali… forse quella persona è in trasformazione. È un po’ presto, ma sta succedendo qualcosa. Credo che possa succedere… Leggendo queste parole ho pensato che potesse essere d’aiuto, una cosa che poteva darmi coraggio.

Ha commentato Ambra riprendendo una frase di Alda Merini che aveva voluto condividere via social: e se per il momento sembra non esserci ancora nessuno all’orizzonte nel cuore di Ambra, è pur vero che l’attrice pare aver superato abbastanza brillantemente la fine della storia con l’ex compagno.

Lui d’altra parte sembra essere molto felice accanto a Diana Poloni, la sua nuova compagna mentre Ambra sembra volersi dedicare sopratutto alla carriera (sopratutto teatrale in questo periodo) e ai figli. Ecco anche perché ha deciso di restare a vivere a Brescia dove si era trasferita per amore ben 14 anni fa.

FRANCESCO RENGA, PROVO ANCORA AMORE PER AMBRA

Sono andata a Brescia per amore, un amore folle. Continuare a restare a Brescia è comunque amore… Brescia è anche un po’ la mia città, ci vivo da 14 anni, mi ha portato a fare un percorso difficile e molto profondo. Ma bisogna essere lucidi: i miei figli sono cresciuti lì e quando succedono delle cose devi fare scelte senza pensare solo a te. Non sono scelte difficili, io ricevo tanto da loro. È anche questa una sfida nuova e penso di poter vincere perché non sono io e basta.

Ha continuato l’attrice che proprio per il bene dei figli ha mantenuto un ottimo rapporto con il suo storico ex.

Photo credits|Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>