Cameron Diaz, tutti hanno tradito almeno una volta nella vita

di Gianni Puglisi 83 views0

In materia di tradimento, Cameron Diaz ha le idee chiare: tutti prima o poi hanno tradito nella vita, tutti hanno sofferto almeno una volta per amore. La biondissima attrice statunitense, protagonista nelle sale cinematografiche con il film The Other Woman, racconta il suo punto di vista a Ok Magazine e ancora una volta si presenta come una persona senza troppi peli sulla lingua.

Tutti sono stati traditi a un certo punto della loro vita, e se non è già successo, succederà – afferma candidamente -. E nessuno può farci nulla. La verità è che siamo creature complesse e non è proprio possibile vivere una vita intera senza collezionare qualche cicatrice, restando perfettamente incolumi. E’ così che vanno le cose: ci si fa male, si impara, e poi si va avanti“.

CAMERON DIAZ SENZA TRUCCO SU INSTAGRAM -FOTO-

Un pensiero molto chiaro che fa capire che Cameron Diaz è di idee abbastanza aperte in materia di rapporti di coppia e tradimenti in agguato. Tanto che dichiara di non essere stata particolarmente entusiasta davanti alla trama dell’ultimo film nel quale ha recitato e che racconta la storia di un amante che, quando scopre che l’uomo che frequenta è addirittura sposato, decide di allearsi con la moglie per organizzargli una vera e propria vendetta.

La verità è che non ero per nulla interessata a fare un film sugli uomini che tradiscono le donne, non è quello il punto“. Facile capire il perché, insomma, visto che la 41enne attrice americana dice di trovare il tradimento quasi come una cosa normale, di quelle che possono succedere e che succedono in ogni rapporto. Pensare che tra uomo e donna possa esserci fedeltà assoluta, insomma, è pura follia per la bella Cameron Diaz.

CAMERON DIAZ CONTRO LA DEPILAZIONE INTIMA

E voi cosa pensate al riguardo?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>