Kim Kardashian dimagrita di 20 chili in due mesi

di Eleonora Costa 259 views0

Quando era incinta la cronaca rosa si era scatenata intorno a lei che era arrivata a pesare più di novanta chili. Oggi però Kim Kardashian è tornata in splendida forma in tempi rapidissimi arrivando a perdere venti chili in due mesi. Come? E’ lei stessa a svelarlo.

La ex reginetta del reality ha detto di avere seguito la dieta Atkins, una dieta piuttosto antica (ideate negli anni Cinquanta) ma che su di lei ha avuto risultati eccezionali. In effetti le foto che ritraggono Kim Kardashian a pochi mesi dal parto mostrano una donna in forma, nemmeno lontana parente di quella vista in gravidanza. Durante i nove mesi di gravidanza, in effetti, la compagna di Kanye West era appesantita oltremodo, tanto da essere entrata nel mirino anche della “perfida” Selvaggia Lucarelli che aveva fatto notare come la donna non avesse proprio caviglie sottili nonostante mancassero ancora molti mesi al lieto evento. E dunque nessuno avrebbe scommesso su una Kim Kardashian dimagrita di venti chili a tre mesi esatti dalla nascita di North, avvenuta lo scorso 15 giugno.

Su twitter la ex reginetta del reality dice di avere ottenuto dunque risultati meravigliosi proprio grazie alla dieta ideata dal dottor Robert Atkins che le ha fatto smaltire calorie e perdere peso in modo consistente. Ovviamente anche un po’ di esercizio fisico in abbinamento, per rimanere soda. Insomma una dieta miracolosa per la neo mamma che qualche anno fa era finita nel vortice del gossip per il suo matrimonio lampo con il cestista Kris Humphries.

Un matrimonio durato appena 72 giorni e terminato per incompatibilità di carattere, così come aveva sottolineato la stessa Kim Kardashian all’indomani della rottura decisa proprio da lei. Poi l’incontro con il cantante Kanye West: un autentico colpo di fulmine, visto che dopo pochi mesi l’americana è rimasta incinta!

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>