Le Tre Rose di Eva, Aurora muore ed è polemica

di Eleonora Costa 254 views1

E’ polemica intorno a Le Tre Rose di Eva, la fiction di Canale 5 che vede protagonisti Anna Safroncik e Roberto Farnesi. A sorpresa nell’ultima puntata è morta la protagonista Aurora Taviani e tantissime sono state le polemiche al riguardo da parte del pubblico che non ha apprezzato la scelta degli sceneggiatori.

E il messaggio della bella attrice di origine ucraina, pubblicato su Facebook, non è bastato a placare gli animi dei tanti telespettatori che minacciano di non guardare più Le tre Rose di Eva adesso che Aurora è morta.

ANNA SAFRONCIK, SONO PIÙ PROFONDA DELLE MIE COETANEE

Cari amici, qui finisce la mia avventura nei panni di Aurora. Sono state 3 stagioni meravigliose e voglio ringraziare tutti Voi per gioia che mi avete dato in questi tre anni. Il vostro affetto mi ha fatto essere ancora più grata di avere l’opportunità di fare questo lavoro, che amo e con quale cerco, attraverso i miei personaggi, di portare spensieratezza insieme a coraggio e forza d’animo alle donne che si rivedono in me. Ringrazio i miei produttori, Endemol, la rete, Mediaset, per l’opportunità, i miei colleghi per l’affetto e tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questa serie meravigliosa. Le tre rose di Eva, che sono certa continuerà a regalarvi sorprese ed emozioni grandissime. Noi ci vediamo in Autunno nei Cinema!! Grazie grazie ed ancora grazie a Tutti Voi. Con amore Anna Safroncik #letrerosedieva #annasafroncik #addioaurora


Ma Aurora è morta davvero?
Il funerale si è tenuto per cui la risposta sembrerebbe essere affermativa. Anche se nelle fiction mai dire mai…

Photo Credits | Facebook Anna Safroncik

Commenti (1)

  1. ma perchè in italia vogliono tutti il lieto fine?’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>