Morgan, la gente che ho intorno non vuole il mio bene

di Ma.Ma. 51 views0

Nuove dichiarazioni di Morgan che stavolta se la prende con la gente che lo circonda e che, secondo lui, non vorrebbe il suo bene. Il cantante di Monza, uno dei giudici più amati di X Factor, si racconta in una lunga intervista nella quale lascia intendere di non essere intenzionato a partecipare all’ottava stagione del talent show canoro di sky. Poi se la prende con la gente che ha intorno.

Tutte le persone che mi stanno intorno mi spingono a tornare a fare X Factor – racconta ai colleghi di TVblog – ma perché loro vogliono che io lo faccia, perché così possono deridermi come un pagliaccio. Non si interessano di sapere se a me va o no di fare quel programma, mi dicono solamente che lo devo fare“.

MORGAN, LE 5 MIGLIORI FIGURACCE DI SEMPRE

In realtà Morgan non si sente adatto a fare televisione e d’altronde la cosa non stupisce troppo visto che lui (Marco Castoldi, all’anagrafe) di professione fa il cantante. Eppure Morgan in questi ultimi anni si è concentrato più sulla televisione che sulla musica, oltretutto con notevoli risultati visto che nella passata stagione tv ha totalmente monopolizzato la scena di X Factor insieme a Mika.

Già da un paio di anni, però, Morgan mostra un po’ di insofferenza nei confronti della televisione. Già l’anno scorso aveva detto che non avrebbe più partecipato a X Factor, salvo poi ripensarci. E stavolta vorrebbe riuscire a portare a termine quello che ha in mente, senza cambiare idea strada facendo. “Io non sono un personaggio televisivo, lo dico senza nessuna polemica e lo dico osservando le mie apparizioni in televisione. La mia faccia in tv non mi piace e io me ne vergogno. Faccio di tutto per non farlo e quest’anno penso e spero di riuscirci, mi auguro che i miei sforzi vengano apprezzati“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>