Fabri Fibra, Valerio Scanu è gay: rapper condannato

di Ma.Ma. 1.733 views0

Fabri Fibra è stata condannato dalla giustizia italiana per avere, in una sua canzone, detto che Valerio Scanu è gay. Si tratta del primo caso di condanna di un rap in Italia. La notizia ha fatto il giro del web infiammando le due tifoserie. Sia Valerio Scanu che Fabri Fibra possono infatti contare su uno zoccolo duro di fan che da anni li seguono con grande affetto.

La canzone in cui Fabri Fibra diffama Valerio Scanu accusandolo di essere gay è intitolata A me di te. A condannare il rapper è una sentenza del Tribunale di Milano che – essendo trascorsi i termini per ogni eventuale impugnazione – può considerarsi definitiva. Fabri Fibra sarà così costretto a pagare una multa e versare anche al cantante sardo emerso grazie ad Amici una provvisionale (cioè un anticipo di risarcimento) di circa 20mila euro. Nella canzone il rapper dice di Valerio che’in realtà è una donna. E poi aggiunge:

Gli ho abbassato i pantaloni e sotto aveva un tanga

VALERIO SCANU CONTRO MARIA DE FILIPPI, E DICE DI VOLERMI BENE

Non finisce qui, però, perché nel testo sono davvero tante le allusioni alla presunta omosessualità di Valerio Scanu che ha poi provveduto ad adire le vie legali per difendersi. Nei giorni scorsi il cantante sardo era tornato al centro del gossip per alcune dichiarazioni rilasciate nei confronti di Maria De Filippi attraverso le quali si diceva molto amareggiato dal comportamento della popolare conduttrice Mediaset che in tutti questi anni non ha mai fatto niente di concreto per aiutarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>