Grammy: ecco i vincitori, Beyoncé nella storia della musica

di Gio Tuzzi 211 views0

Si è svolta la celebre serata dei Grammy, gli Oscar della musica, con esibizioni senza pubblico, altre registrate, insomma rispettando tutti i protocolli vista la pandemia in corso, ma è interessante scoprire i vari vincitori, con un record importantissimo fatto registrare da Beyoncé.

Il premio più importante, come disco dell’anno, è stato vinto da Billie Eilish con il suo Every I wanted, riuscendo a fare il bis dopo la vittoria dello scorso anno. Gioia anche per Taylor Swift che si è aggiudicata il secondo premio più importante dei Grammy grazie al suo lavoro musicale Folklore.

Beyoncé fa la storia dei Grammy

La storia dei Grammy però è stata fatta da Beyoncé, l’ex Destiny Child, ha addirittura ritirato il suo 28esimo Grammy, mai un’artista femminile ha raggiunto tale cifra, infatti con 27 premi c’era la violinista statunitense Alison Krauss. In questa particolare edizione dei Grammy, Beyoncé si è aggiudicata il premio per il miglior video musicale con Brown Skin Girl, quello per la migliore performance rap e migliore canzone rap con Savage insieme a Megan Thee Stallion e quello per la migliore performance R&B con Black Parade.

Per Brown Skin Girl il premio è andato anche alla figlia di Beyoncé e Jay-Z, Ivy Carter, nove anni, facendo di lei una delle più giovani vincitrici nella storia dei Grammy. Anche il brano I can’t breathe di H.E.R. è stato scelto come brano dell’anno negli Stati Uniti. E’ stata invece Megan Thee Stallion ad aggiudicarsi il Grammy come miglior artista emergente. La rapper è riuscita ad acciuffare ben tre premi facendo a sua volta storia e diventando la prima rapper donna a vincere per la miglior canzone rap.

Gioia anche per Harry Styles in una serata tutta al femminile

Non è mancata la gioia per Harry Styles che si è aggiudicato il Grammy come Best Pop Solo Performance grazie al brano Watermelon Sugar. Per l’artista inglese, ex One Direction, è stata la prima volta ad essere presente ai Grammy Awards ed è riuscito anche ad aggiudicarsi il primo premio. Styles è stato anche colui che ha aperto la serata cantando proprio la sua canzone vincitrice.

Una bella soddisfazione per l’ex One Direction che sta riuscendo a dar vita ad un’importante carriera da solista, con diverse sue canzoni che sono diventate davvero dei tormentoni, non solo estivi. Una serata che sarà però ricordata soprattutto per i trionfi femminili, visto l’incredibile record di Beyoncé ed il miglior premio della serata vinto da Billie Eilish. Un girls power che sta facendo davvero la differenza nel panorama musicale americano, vedremo se si continuerà su questa strada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>