Incendiare l’abito da sposa: la festa del divorzio

di Gio Tuzzi 292 views0

Sognate un Matrimonio da favola? Avete vissuto un sogno durante il vostro già avvenuto? In ogni caso sappiate che la moda è cambiata. Oggi si preferisce festeggiare l’insuccesso, ossia la fine di un Matrimonio col divorzio. Nasce così la festa del momento, dove la sposa da tradizione incendia il suo abito.

Dacché ne sappia divorziare da una persona è una pratica oltre che triste, anche molto dispendiosa di denaro. Forse è per questo che nelle feste di divorzio spopola la sposa che incendia l’abito, magari perché lo sposo è sempre quello che viene maggiormente punito e l’abito probabilmente preferisce venderlo. In questo caso non si capisce infatti perché adoperarsi a fare una cosa del genere, quando magari vendendo o regalando direttamente l’abito si può rendere felice una nuova sposa che magari non può permettersi grandi cifre. La questione probabilmente è dovuta al fatto che finito il matrimonio per loro, allora l’amore debba cessare di esistere per chiunque? In ogni caso noi della redazione non siamo molto propensi a questo tipo di festeggiamenti, od almeno non alla parte in cui si passa alle fiamme. Ci sta sicuramente uscire a bere con le amiche per svagarsi, ma renderlo una tradizione forse è un tantino esagerato.

Forte del coronavirus, i divorzi fioccano come la neve d’inverno. Molte coppie sono letteralmente scoppiate a causa della convivenza forzata e non hanno più retto al loro vincolo. Con le vacanze di Natale poi, considerate il periodo più propenso a prescindere dal virus, dove si registrano maggiormente i casi di divorzio, allora ecco che spopola il party del divorzio. Menomale che dovevamo essere tutti più buoni, anche se sta pandemia sembra stia ottenendo l’esatto opposto.

La prima donna a sancire l’inizio di questa tradizione è la stessa autrice del libro “The Woman’s Book of Divorce” guardacaso, ossia l’americana Christine Gallagher divenuta poi una vera“Divorce Party Planner”. Questa pratica esiste dal 2003, ma come abbiamo spiegato è in quest’ultimo anno che si è incrementata notevolmente tanto da balzare alle cronache. Donne lasciatevi dare un consiglio: uscite pure a sfogarvi, ma lasciate l’abito integro e seguite quanto suggerito prima, che sicuramente guadagnare soldi anziché bruciali è sempre un’alternativa migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>