Leonardo Greco,non ho mai smesso di amare Diletta Pagliano

di Eleonora Costa 162 views0

La storia tra Leonardo Greco e Diletta Pagliano fece sognare gli spettatori di Uomini e Donne che tanto hanno amato questa coppia. Dopo una prima rottura i due si rimisero insieme ma dopo un anno e mezzo le cose non andarono meglio e puntuale arrivò di nuovo l’annuncio di separazione. Ma oggi l’ex tronista infiamma il gossip dicendo di non escludere un ritorno di fiamma con la ex. Il motivo? Non ha mai smesso di amarla

Intervistato da Dipiù, Leonardo Greco dice:

La mia vita, rispetto a quando, nel 2011, ero protagonista delle copertine di DiPiù, è completamente diversa. Ho cambiato città, ho cambiato lavoro e, dopo quattro anni d’amore con la corteggiatrice che avevo scelto a Uomini e Donne, sono tornato single. Insomma, sono un uomo nuovo, anche se non posso negare che a quella corteggiatrice ogni tanto ci penso ancora: è stato il più grande amore della mia vita e non riuscirò mai a dimenticarla del tutto

UOMINI E DONNE, DILETTA PAGLIANO VS LEONARDO GRECO: INCOERENTE E IMMATURO

E così Leonardo Greco ricorda l’incontro con Diletta Pagliano nel programma di Maria De Filippi:

Prima di partecipare a Uomini e Donne, ero stato sposato per due anni. Purtroppo, le cose erano andate male e non pensavo che avrei trovato l’amore in televisione. Invece no: quando vidi Diletta, ebbi un sussulto. Capii subito che era la ragazza giusta e me ne innamorai. Dopo la scelta finale, andammo a convivere in una casa che avevo preso in affitto a Garbagnate, in provincia di Milano. All’inizio furono rose e fiori. Poi qualcosa si ruppe, il sogno divenne un incubo […] Litigavamo, non ci capivamo più. L’anno scorso abbiamo preso la decisione di dividerci. E lo abbiamo fatto nella maniera più drastica possibile. La casa in cui convivevamo l’abbiamo letteralmente abbandonata

E chissà se prima o poi, tra i due, tornerà l’amore…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>