Caterina Balivo, ho detto di no a Brad Pitt

di Fabiana 2.541 views0

 Caterina Balivo e Brad Pitt: apparentemente la conduttrice tv e il divo hollywoodiano non hanno davvero nulla in comune, se non il fatto di essersi sposati di recente con una cerimonia segreta. A rivelare qualche retroscena però ci ha pensato Novella 2000. Pare proprio che la Balivo sia stata corteggiata da Brad Pitt rifilandogli un bel no.

Secondo la rivista tutto sarebbe accaduto dieci anni fa in occasione della presentazione del film di Steven Soderbergh Ocean’s Twelve. Era il 2004 quando il divo hollywoodiano arrivò in Italia per il lancio del film: in conferenza stampa c’era anche Caterina Balivo che non passò inosservata agli occhi del divo.

Sembra che lui continuò a fissarla per tutto il tempo arrivando anche a invitarla a cena. Lei però rifiutò dicendo di no a Brad Pitt. Un’occasione persa per la Balivo dato che poco dopo Pitt incontrò Angelina Jolie sul set di Mr. & Mrs. Smith dove scoppiò la passione. Il resto è storia del gossip dato che dopo dieci anni e sei figli (fra naturali e adottati) la coppia hollywoodiana si è finalmente sposata (lontano da occhi indiscreti) in Francia e a sorpresa.

Caterina Balivo in realtà non ha mai voluto rivelare o confermare questo piccolo mancato scoop e forse non lo farà neppure adesso che si sposata in gran segreto con il compagno, il finanziere Guido Maria Brera.

CATERINA BALIVO E GUIDO MARIA BRERA, TUTTI I DETTAGLI DELLE NOZZE

Le nozze sono state celebrate nel comune di Capri davanti a pochissimi invitati, circa una trentina, e la sposa ha voluto svelare qualche dettaglio sulla cerimonia solo dopo la sua celebrazione. E nella stessa intervista la conduttrice ha anche voluto frenare le voci che la vedevano presto di nuovo mamma dopo la nascita del suo primogenito, Guido Alberto.

Photo Credits|Instagram

Photo Credits|Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>