Selvaggia Lucarelli spara a zero contro Corona, finalmente qualcuno che gli ruba i soldi

di Fabiana 2.962 views0

Diciamo la verità: forse non è mai corso buon sangue fra Selvaggia Lucarelli e Fabrizio Corona tanto che la giornalista ha spesso e volentieri commentato non solo le avventure sentimentali, ma anche professionali (e i guai con la legge) dell’ex agente dei paparazzi.


Uscito dal carcere, Corona ha rilasciato la sua prima intervista pubblica come ospite al Maurizio Costanzo Show e la Lucarelli non ha potuto certo esimersi dal commentare la “situazione” e non tanto per le dichiarazioni trapelate qualche giorno fa (anche contro Emma accusandola più o meno vagamente di aver raggiunto il successo dopo che De Martino l’ha scaricata per mettersi con Belen), ma anche sopratutto per l’aspetto fisico sfoggiato da Corona.

Finalmente non è Corona che ruba i soldi a qualcuno ma qualcuno che ruba i soldi a Corona: il chirurgo estetico e il dentista, per esempio.

Ha scritto la Lucarelli su Facebook senza usare mezzi termini. In effetti il volto di Corona è apparso con gli zigomi gonfi, quasi tumefatti e violacei, gli occhi violacei e le guance (tirate) lucide. Insomma Corona è tornato dal chirurgo estetico che pare non aver fatto nemmeno un buon lavoro a detta del web che si è scatenato contro l’ex di Belen.
Corona d’altra parte aveva anche dichiarato di aver perso alcuni denti in carcere, ma di aver rimediato grazie al dentista. Esattamente lo stesso a cui ha presto il volto (e i denti) per uno spot decisamente poco riuscito, ma esilarante suo malgrado.

FABRIZIO CORONA CONTRO EMMA MARRONE

Fermi tutti. Dimenticate Tha lady e Lory Del Santo perchè il video spot di Corona dal dentista che ha contribuito a trasformarlo in un uomo nuovo, cioè l’uomo-marmotta, è la roba più trash mai vista. Inizia che sembra Rocky, va avanti che sembra l’incipit di un porno, si conclude, quando sorride, che pare un film comico. Epico.

Effettivamente val la pena vedere il video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>