Che fine ha fatto Donald Trump?

di Gio Tuzzi 520 views0

Siamo certi che nessuno si starà facendo davvero questa domanda perché, come risaputo, Donald Trump è stato davvero un capitolo triste della storia americana in primis, ma umana in generale. La sua presidenza è stata la più imbarazzante della storia, difficile che qualcuno possa aver fatto figure barbine peggiori della sua. Ma, se proprio ve lo stesse chiedendo o comunque siete curiosi di saperlo, possiamo dirvi che fine ha fatto l’ex Presidente e perché è sparito dai social.

Se durante la sua presidenza era il Re di twitter e facebook con i suoi post sempre al limite ed oltre della tolleranza, ad oggi Donal Trump è praticamente un fantasma dei social. Cosa gli è capitato? Beh tutto è riconducibile verso la fine del suo mandato, poco prima di essere rimpiazzato dall’attuale Presidente Joe Biden. Dopo alcuni twitter e post controversi sui social, i rispettivi CEO hanno deciso di praticare un ban permanente al suo profilo. Questo infatti spiega perché ormai sui social di punta non è più in voga. Pare che facebook però abbia deciso di ridimensionare il ban alla durata di due anni e si stima infatti che possa ritornarvi dal 7 gennaio 2023. Nonostante la decisione magnanima, è stato già detto che laddove Trump dovesse tornare ai soliti comportamenti ci saranno diverse sanzioni nei suoi riguardi che finiranno ovviamente con il ban permanente. Il vicepresidente agli affari globali di facebook Nick Clegg è stato categorico al riguardo “Quando valutiamo i contenuti per la notiziabilità, non tratteremo i contenuti pubblicati dai politici in modo diverso dai contenuti pubblicati da chiunque altro.

Il social network di Trump

L’ex presidente però non ha voluto attendere che qualcuno gli facesse la ramanzina con la speranza di tornare ed infatti ha deciso di creare un social network personale denominato “The Desk of Donald J. Trump” La scrivania di Donald J. Trump che avrebbe dovuto in teoria fare da portavoce e notiziario per tutti i sostenitori del personaggio in questione. Peccato però che questo fantomatico social network ha avuto vita brevissima, nemmeno un mese ed è subito stato chiuso. La scusante è stata che questo fosse solo un espediente in vista delle prossime elezioni previste nel 2024 dove per allora Donald Trump dovrebbe ritornare sui social. Più che altro ci risulta solo come l’ennesima figura barbina di un personaggio che si è comportato in maniera subdola, immatura ed irresponsabile portando vergogna al popolo americano che è arrivato a ripudiarlo, escludendo chiaramente qualche gruppo di fanatici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>