Belen Rodriguez, sono vittima del mio personaggio

di Fabiana 52 views0

Povera Belen Rodriguez che non può nemmeno uscire di casa perché tutti la riconoscono e i paparazzi l’assediano. Intervistata da Grazia, l’argentina fa un bilancio dei suoi ultimi dieci anni di vita che l’hanno vista trasferirsi in Italia dove, fra scandali vari, è diventata la reginetta del gossip.

Ma è stato il gossip la vera manna per Belen (che probabilmente senza gli scandali con Corona e altro non avrebbe raggiunto la popolarità di cui gode adesso) è anche vero che l’argentina si lamenta del duro prezzo da pagare per poter stare sempre al centro dell’attenzione.

Per Belen è diventato quasi un dramma il fatto di non potersi godere la sua vita privata insieme al marito Stefano De Martino e al figlioletto Santiago perché di fatto è sempre sotto l’occhio vigile dei fotografi: ha rivelato di essersi sentita felice in Argentina durante una recente vacanza dove nessuno la conosce e dove ha potuto godersi la vita come una persona qualsiasi. Qui in Italia invece non può fare nulla perché tutti la osservano e la criticano.

BELEN A RUOTA LIBERA SU FABRIZIO CORONA, EMMA MARRONE E STEFANO DE MARTINO

Insomma è il duro prezzo del successo, ma Belen non fa nulla per arrestare il sistema da tritacarne del gossip visto che ogni due secondi è pronta a postare scatti privati e commenti sui vari social network.

Potrebbe benissimo evitare di esporsi tanto, ma forse sa benissimo che il gossip molto probabilmente la mantiene sulla cresta dell’onda consapevole del vecchio detto: “parlatene bene o male purché ne parliate”…

Lei però dice che pubblica volontariamente i suoi scatti per autodifesa e per poter scegliere quello da mostrare per non essere alla mercè dei paparazzi (che continuano a essere la sua fortuna)… Si definisce una precaria, seppur di lusso ed è anche per questo che continua a mettere su diverse imprese di carattere imprenditoriale… insomma povera Belen, vittima irrecuperabile del suo personaggio…

FOTO INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>