Elisabetta Canalis, incinta secondo Verissimo

di Emma 123 views0

Probabilmente siamo in fase di fanta gossip, ma Elisabetta Canalis sarebbe in dolce attesa. A lanciare timidamente la notizia è stata la redazione di Verissimo nel corso dell’ultima puntata andata in onda: secondo la trasmissione condotta da Silvia Toffanin, la showgirl sarda, ex velina, potrebbe essere incinta del compagno, il chirurgo americano Brian Perry.

In realtà non ci sono né smentite né conferme, ma è anche vero che Verissimo si appella a qualche vago, piccolo indizio per poter trovare conferme del suo scoop. Pare innanzitutto che Elisabetta abbia deciso di smettere di fumare: si sa, la ex velina è assidua fumatrice e smettere con le bionde potrebbe essere interpretato come un segnale di una gravidanza. D’altro canto potrebbe semplicemente aver deciso di smettere per una questione di salute o no?

ELISABETTA CANALIS, ROTTURA UFFICIALE CON BRIAN PERRY

Pare anche che Elisabetta abbia anche abbandonato, almeno temporaneamente, gli allenamenti di Krav Maga, la disciplina di autodifesa israeliana a cui si dedica da parecchio tempo a questa parte e di cui è quasi fanatica. Una disciplina senza dubbio efficace per il fisico e per l’autodifesa, ma poco indicata per una donna incinta.

Gli indizi in realtà si fermano qui: tra l’altro sono due e per fare una prova, per citare Sherlock Holmes, ne servirebbero addirittura tre. Insomma la notizia per il momento appare alquanto inconsistente, ma di certo c’è solo che la storia d’amore fra la ex velina e il chirurgo procede a gonfie vele al di là delle indiscrezioni. La notizia della rottura era sttaa lanciata poche settimane fa, ma prontamente smentita dalla diretta interessata che sembra aver davvero trovato l’uomo della sua vita. E nel frattempo si mette in bella mostra su Instagram pubblicando nuovi scatti in bikini.

Photo Credits | INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>