Reese Witherspoon commenta il suo arresto 

di Fabiana Commenta

L’attrice si scusa per il suo comportamento

reese witherspoon

Della serie: tutte le star hanno i loro guai, anche Reese Witherspoon.

L’attrice statunitense è stata arrestata per condotta disordinata, in pratica per aver impedito il fermo del marito, Jim Toth, accusato di guida in stato di ebbrezza. Sembra però che anche Reese avesse alzato un po’ il gomito a giudicare dal suo comportamento…
L’arresto è avvenuto venerdì, in Georgia, ma la notizia è trapelata solo oggi quando l’attrice è già stata rilasciata.

Secondo il rapporto della polizia, Toth stava guidando la sua auto per le strade di Atlanta, quando una pattuglia ha notato che l’auto ha cominciato a sbandare da una corsia all’altra. Quando la coppia è stata fermata e il poliziotto ha messo le manette di polsi di Jim Toth, rendendosi conto che era ubriaco, l’attrice ha cominciato a inveire.

Preoccupata delle conseguenze mediatiche della vicenda ha insultato il poliziotto tanto da essere stata arrestata, rivolgendosi lo scontatissimo “Lei non sa chi sono io”… insomma è finita nel peggiore dei modi la serata di Reese e Jim che sono stati condotti nella centrale di polizia di Atlanta, dove hanno passato la notte.

Poche ore dopo sono stati rilasciati e hanno già presenziato il Tribeca Film Festival di New York di Robert De Niro, sfilando sul red carpet. A distanza di qualche giorno Reese ha voluto commentare il suo turbolento fine settimana, chiedendo pubblicamente scusa per quanto accaduto.

L’attrice ammette che venerdì sera aveva bevuto troppo e si dice mortificata del suo comportamento nei confronti dell’agente. Tutto è bene quel che finisce bene alla fine anche se l’arresto diventa una “macchia” per l’irreprensibile Reese Witherspoon.

L’attrice, premio Oscar per il film Quando l’amore brucia l’anima, si è trasferita ad Atlanta già da qualche settimana dove è impegnata per le riprese del film The good lie (un film che in ogni caso non dimenticherà tanto facilmente)… con lei anche i figli Ava Elizabeth e Deacon Reese (nati dal primo matrimonio con Ryan Philippe), e Tennessee James, nato nel settembre 2012 dalle seconde nozze con l’agente Jim Toth…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>