Miguel Bosè, ho adottato i miei figli su consiglio di Ricky Martin

di Maris Matteucci Commenta

Miguel Bosè, ho adottato i miei figli su consiglio di Ricky Martin

Miguel Bosè

Le dichiarazioni dei giorni scorsi da parte di Miguel Bosè – che ha confessato di avere quattro figli – hanno incuriosito e molto la gente. L’artista spagnolo aveva ufficializzato qualche tempo fa gli arrivi dei figlioletti Tadeo e Diego, avuti da madre surrogata, ma ha poi aggiunto di averne avuti altri due appena sette mesi dopo: Ivo e Telmo.

Miguel Bosè padre di quattro figli insomma, avuti in età non proprio tenera (lo spagnolo ha superato da un bel po’ i cinquanta). E in una intervista rilasciata alla rivista Shangay, il direttore artistico di Amici (che probabilmente sarà riconfermato anche ad Amici 13) racconta di essere stato consigliato dal collega ed amico Ricky Martin che prima di lui aveva sperimentato la bellissima avventura di avere dei bambini.


Quando ho deciso di diventare padre ho scoperto che a cinquant’anni si chiudono le porte per l’adozione – ha raccontato lo spagnolo – così Ricky Martin mi ha suggerito l’opzione che alla fine ho scelto. Ho rifatto subito casa per ricominciare da zero: nuova casa, nuova famiglia, nuova vita“. Il rapporto con il collega Ricky Martin è strettissimo, tanto che il cantante è il padrino di uno dei figli di Miguel Bosè.

E’ padrino di Tadeo“. L’artista spagnolo dice di essersi appoggiato a lui quando si trovava a Los Angeles per portare avanti alcune pratiche perché erano l’unico che conosceva tutta la situazione. “D’altronde è stato proprio grazie a Ricky Martin che ho scoperto la possibilità di diventare padre nonostante non fossi più un ragazzino“. Sulla vita privata di Miguel Bosè si è detto di tutto e di più ma lui ammette candidamente di non essere interessato al gossip che da sempre ormai lo travolge: dopo trent’anni sulla cresta dell’onda è ovvio che l’artista spagnolo è decisamente rodato.

Intanto è da poco uscito un libro su di lui, una biografia che racconta la splendida vita di questo artista conosciuto a livello nazionale. Il libro, Aún Más, ripercorre le tappe salienti della sua sfolgorante carriera.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>