Emma Marrone e Alessandra Amoroso tra i giudici di Amici 12

di Maris Matteucci Commenta

Emma Marrone e Alessandra Amoroso potrebbero partecipare ad Amici 12 ma non nelle vesti di Big, così come avevano fatto nella scorsa stagione, bensì in quelle di giudici

Emma Marrone e Alessandra Amoroso potrebbero partecipare ad Amici 12 ma non nelle vesti di Big, così come avevano fatto nella scorsa stagione. La trionfatrice dell’ultimo Festival di Sanremo (Emma) e la vincitrice di Amici 11 circuito Big (Alessandra) potrebbero infatti essere tra i giudici del talent condotto da Maria De Filippi.

Emma Marrone e Alessandra Amoroso dovrebbero dunque giudicare le performance degli allievi della scuola più famosa di Italia e magari decidere sulla loro permanenza nella scuola. Chiaramente la fase sarebbe quella del serale.


Il serale di Amici 12 dovrebbe cominciare il prossimo 6 aprile, almeno stando alle prime indiscrezioni che hanno fatto capolino sul programma di Maria De Filippi che è finalmente entrato nel vivo dopo un periodo di rodaggio. Quest’anno infatti gli allievi della scuola hanno cominciato a lavorare lontani dalle telecamere tanto che il day time di Amici 12 è cominciato praticamente solo dopo le vacanze di Natale.

AMICI 12, TUTTE LE CURIOSITA’ SUGLI ALLIEVI DELLA SCUOLA

Tornando al discorso legato ad Emma Marrone e Alessandra Amoroso, c’è da dire che per il momento nessuna delle due ha confermato ma entrambe, in passato, avevano ovviamente mostrato entusiasmo circa un possibile ritorno nel programma che di fatto le ha fatte conoscere al grande pubblico. Emma Marrone aveva legato la sua presenza ad Amici 12 all’assenza dell’ex Stefano De Martino. Ma ci dà l’idea che orma sia acqua passata per la salentina che potrebbe rientrare in pista nonostante la presenza del ballerino napoletano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>