Selvaggia Lucarelli prende in giro Nicole Minetti e lei si infuria

di Maris Matteucci 2

Selvaggia Lucarelli prende in giro Nicole Minetti e lei si infuria

Selvaggia Lucarelli prende in giro su facebook Nicole Minetti ma la consigliera regionale non la prende per niente bene e, via Twitter, replica alla giornalista blogger con fare seccato.

Ricostruiamo la vicenda per capirci qualcosa di più. Nicole Minetti si trova a Miami per le vacanze natalizie. Su Twitter, la politica pubblica un post con su scritto “I’m in Miami bitch”. Peccato che bitch, in inglese, non significhi spiaggia (che si dice beach) ma tutt’altro.


Bitch significa poco di buono, e qui ci fermiamo. L’errore fatto da Nicole Minetti è stato prontamento notato da Selvaggia Lucarelli che ovviamente, visto anche la nomea della promettente fanciulla, ha fatto dell’ironia sul termine bitch utilizzato dalla consigliera regionale (che non a caso è stata presa di mira anche dalla comica Virginia Raffaele che ogni domenica la imita a Quelli che il calcio).

Nicole Minetti pubblica sul suo profilo la foto di una t shirt che riporta a caratteri cubitali la scritta fucsia “I’m in Miami bitch”. A corredo della foto, il commento “Quando la gente non ha di meglio che farsi i fatti suoi… ma fatte una vita vahhh” in chiaro riferimento a Selvaggia Lucarelli.

SELVAGGIA LUCARELLI DEFINISCE NICOLE MINETTI LA CUBISTA DEL PASCIA’

Pronta la risposta della blogger:Oddio, s’è innervosita l’amica chips. Come se non sapesse, l’ingenuotta, che il farci gli affari suoi è l’unico vitalizio che le resta“. Finito qui il duello a distanza tra le due? Ne dubitiamo…

Commenti (2)

  1. cmq bitch cara selvaggia gli si addice xche in italiano sig. putt.. cagna,ect..

  2. solo in un paese come l’italia ci poteva essere una minetti che poverina si scandalizza pure……io la vedo bene solo in un film porno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>