Foto matrimonio Geppi Cucciari-Luca Bonaccorsi

di Maris Matteucci Commenta

Il settimanale Chi pubblica le foto del matrimonio tra Geppi Cucciari e Luca Bonaccorsi

Sabato scorso a Milano, Geppi Cucciari è convolata a nozze con Luca Bonaccorsi, al fianco della comica sarda da poco più di un anno.

Il matrimonio si è celebrato con una cerimonia molto intima, alla quale hanno partecipato poche persone. Ed oggi il settimanale Chi ha pubblicato in esclusiva le foto del matrimonio.


Per la verità una foto di Geppi Cucciari in abito bianco aveva fatto capolino sul web già nei giorni scorsi. Geppi Cucciari era vestita color avorio, con un abito cosiddetto a sirena che molti avevano anche criticato perché particolarmente attillato. In realtà la comica sarda presentatrice su La7, a nostro avviso stava bene: certamente non avrà il fisico da top model (ed è sempre stata lei la prima a scherzarci sopra) ma con quel vestito, seppur particolarmente aderente, non sfigurava affatto.

GEPPI CUCCIARI, PROVA COSTUME SUPERATA A PIENI VOTI

Sorridente ed euforica, Geppi Cucciari ha poi accolto tutti i suoi ospiti all’hotel Diana dove ad aspettare tutti quanti c’era un bel buffet e musica a go-go. Geppi Cucciari ed il marito Luca Bonaccorsi stavano insieme relativamente da poco e la stessa neo-sposa, poco tempo addietro, aveva detto di non avere il matrimonio come idea imminente.

L’ANNUNCIO DI SELVAGGIA LUCARELLI SUL MATRIMONIO DI GEPPI CUCCIARI

Ed invece la situazione è poi precipitata (in senso positivo) visto che il matrimonio imminente c’è stato eccome. A darne notizia per prima è stata la blogger Selvaggia Lucarelli che sul suo profilo facebook aveva annunciato le nozze in gran segreto. Aggiungendo pure che le partecipazioni erano state consegnate tardi agli invitati in modo che la notizia non si diffondesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>