Geppi Cucciari, l’ex marito accusa: è spietata e crudele

di Fabiana 1.648 views0

Volano stracci fra Geppi Cucciari e l’ormai ex marito Luca Bonaccorsi: il matrimonio fra l’attrice e il giornalista è arrivato al capolinea dopo quattro anni e nel peggiore dei modi evidentemente. La notizia della fine del matrimonio era arrivata circa un mese fa: Oggi parlava di una separazione burrascosa e non consensuale.

Sarebbe stata infatti l’attrice a lasciare il marito a causa di “insuperabili incompatibilità caratteriali”, ma adesso a parlare e a chiarire la situazione è proprio Bonaccorsi che ha deciso di ricusare le accuse della ex moglie scrivendo una lunga lettera pubblicata su Oggi.

E il ritratto di Geppi Cucciari non è certo generoso: il giornalista smentisce di essere mai stato mantenuto dall’ex e la accusa di essere una donna crudele.
 

No, non mi appoggiavo a Geppi (vivo e lavoro all’estero da quasi tre anni) e no, Geppi non mi ha lasciato (ma conta davvero chi lascia chi, tra adulti?). Il problema è proprio il contrario. Geppi mi tortura ancora, con quella sua satanica e spietata crudeltà: pensi che recentemente ha trafugato tutto quello (assai poco) che posseggo: i miei libri (che non ho mai letto), le foto di famiglia (distrutte? Anche quelle del nonno?), i pochi quadri e arredi di mio padre (quel milionario disprezzo per le altrui piccole cose…). Io vivo all’estero, ma la mia famiglia ‘subisce’ le notizie della stampa italiana. Questa precisazione è anche un po’ per loro che, a differenza dei poveri ‘fan’, sanno chi è questa persona, veramente.

LE IENE, TENSIONE FRA ILARY BLASI E GEPPI CUCCIARI

Scrive il giornalista che ha voluto anche ribadire di essere stato lui a decidere di lasciare la ex moglie, al di là di quanto si legge sulla stampa. Di certo la battaglia legale si preannuncia feroce e molto lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>