Alena Seredova difende Gigi Buffon

di Fabiana Commenta

La ex modella difende pubblicamente il marito, pronta a festeggiare il primo anniversario di nozze

Alena Seredova è in partenza per gli Europei 2012 per seguire il marito Gigi Buffon, il portiere della Nazionale.

Con lei partiranno anche i figli, Louis Thomas, 4 anni e mezzo, e David Lee, 2 e mezzo, pronti per tifare Italia dagli spalti dei campi di calcio in modo tale da poter tenere unita la famiglia anche durante l’estate.

E intanto, in attesa della partenza, Alena, dalle pagine di Diva e donna, difende a spada il marito Gigi Buffon, coinvolto, anche se non direttamente nello scandalo del calcioscommesse. Non parla volentieri dello scandalo in cui è finito Buffon, al momento sottoposto ad accertamenti da parte della Guardia di Finanza per una serie di movimenti di assegni a favore di una ricevitoria di Parma.

Lui si è difeso, in modo alquanto seccato dichiarando che con i suoi soldi è libero di fare ciò che vuole senza rendere conto a nessuno e anche Alena embra non voler esprimere, almeno pubblicamente, ciò che pensa sul fatto che il marito di fatto giochi tanti soldi preferendo di gran lunga trincerarsi dietro ad una diplomatica richiesta di “parlare di altro”.

Meglio parlare della famiglia e di come sia importante per i bambini stare accanto il più tempo possibile accanto al padre perché crescendo si accorgono sempre di più della sua assenza.

► ► Alena Seredova spiega come seduce a letto Gigi Buffon

E Alena elogia pubblicamente Buffon che considera un padre meraviglioso, che riesce a trasmettere ai suoi figli principi e valori sani. Il 16 giugno Alena e Gigi festeggeranno il primo anniversario di nozze: dopo la nascita dei due figli hanno “reglarizzato” la loro posizione lo scorso anno con una cerimonia a Praga.

E sul suo futuro lavorativo Alena non ha dubbi: tornerebbe in tv solo se le offrissero di condurre Le Iene: il posto, dopo l’addio di Ilary Blasi è vacante e non resta che attendere un’eventuale proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>