Laetitia Casta non vuole parlare del rapporto con Stefano Accorsi

di Maris Matteucci Commenta

Laetitia Casta non vuole parlare della sua vita privata e del rapporto che la lega a Stefano Accorsi...

E’ stata una delle bellezze più ammirate dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia: stiamo parlando della modella e attrice francese Laetitia Casta, che si racconta in una intervista a Vanity Fair glissando però sulla sua vita privata e dunque sul rapporto con il compagno Stefano Accorsi, anche lui attore e padre dei suoi due figli.

A Venezia Laetitia Casta si era presentata senza accompagnatore e immediatamente le voci circa una presunta crisi tra lei e Stefano Accorsi si erano moltiplicate.


Ma la francese del rapporto che la lega al compagno non ne vuole proprio sentire parlare: “Fatemi una domanda sulla mia vita privata e vi fulmino“, dice a mezzo tra il serio e il faceto ma il succo è proprio quello. Laetitia Casta spiega di essere particolarmente riservata e per questo non vuole piazzare la sua vita privata sotto i riflettori. A Venezia non solo non c’era il compagno Stefano Accorsi ma non c’erano nemmeno i suoi figli. Il motivo?A loro non gliene sarebbe fregato niente, neanche mi guardano in televisione sfilare sul red carpet“.

LAETITIA CASTA ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Insomma Laetitia Casta sembra essere una mamma contro-tendenza, una di quelle che non ha bisogno di avere a tutti i costi i bambini dietro: “Per me essere donna non significa solo essere moglie e madre, significa anche altro: per esempio essere indipendente. Non sarei mai stata capace di fare solo la mamma“.

LAETITIA CASTA E STEFANO ACCORSI SONO IN CRISI?

Sul rapporto con Stefano Accorsi aleggia invece il mistero. I due stanno insieme ormai da molti anni (dal 2003) ma spesso e volentieri il loro rapporto è stato dato per finito. Per il momento, però, non si sa niente di preciso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>