Belen Rodriguez è stufa di sentire parlare di Stefano De Martino

di Maris Matteucci Commenta

Belen Rodriguez è stufa di sentire parlare di Stefano De Martino ed è determinata a difendere la sua vita privata...

Non vuole più ricevere domande su Stefano De Martino perché della sua vita privata, in passato, ha parlato anche troppo ed ad oggi non vuole commettere lo stesso errore: parole e musica di Belen Rodriguez che interviene per l’ultima volta sul gossip che in questi giorni l’ha travolta per comunicare ufficialmente la sua decisione.

La showgirl argentina, insomma, è stufa dei giornalisti che le chiedono sempre notizie sulla sua vita sentimentale anche se era stata lei stessa, qualche giorno fa, a confidarsi ai microfoni del Tg 5 per urlare ai quattro venti la felicità al fianco del ballerino professionista di Amici 11.


Belen Rodriguez però ha cambiato idea: adesso vuole proteggere la sua vita privata. Quando stava con Fabrizio Corona la showgirl è sempre stata anche troppo disponibile con i giornalisti ma adesso vuole adottare una tattica diversa. Anche se, visto come sono andate le cose almeno in questa prima fase iniziale, il raggiungimento dell’obiettivo ci pare alquanto difficile.

BELEN RODRIGUEZ SPIEGA COME SI E’ INNAMORATA DI STEFANO DE MARTINO

Il flirt tra Stefano De Martino e Belen Rodriguez ha infatti praticamente monopolizzato il gossip delle ultime due settimane. I due piccioncini hanno i fotografi alle calcagna e al momento sono in assoluto i due personaggi più chiacchierati del momento.

Su di loro si è detto di tutto ma Belen Rodriguez dice di non interessarsi alle critiche perché lei sa di essersi comportata correttamente nei confronti dell’ex fidanzato Fabrizio Corona che – ci tiene a precisare – ha lasciato prima di cominciare a frequentare Stefano De Martino alla luce del sole. Con lui l’argentina partirà a breve per una vacanza destinazione Maldive…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>