Raffaella Fico contro Mario Balotelli, è un capitolo chiuso

di Maris Matteucci Commenta

Raffaella Fico considera quello con Mario Balotelli un capitolo chiuso per sempre

raffaella fico

Raffaella Fico si è finalmente messa l’anima in pace. Dopo avere più volte “elemosinato” le attenzioni de suo ex Mario Balotelli (non per lei ma per sua figlia Pia), la showgirl napoletana ha deciso di voltare definitivamente pagina. E oggi considera quello relativo all’attaccante del Milan davvero un capitolo chiuso.

Al settimanale Gente, Raffaella Fico dice di stare di nuovo bene e di essere molto serena dopo un periodo particolarmente in salita seguito alla nascita di Pia. Il post gravidanza è un periodo delicato per molte donne e a maggior ragione lo è stato per una come Raffaella Fico, al centro del gossip (questo molto anche per demerito suo) e alle prese con un ex fidanzato (Mario Balotelli, appunto) che di fare il padre proprio non ne ha voluto sapere.

RAFFAELLA FICO DENUNCIA I GENITORI DI BALOTELLI PER DIFFAMAZIONE

Raffaella Fico non ha più intenzione di lanciare appelli affinché l’attaccante rossonero accetti di conoscere sua figlia Pia. “Per me è un capitolo chiuso“, si limita a dire la modella napoletana che sottolinea poi di avere dato più di una possibilità al suo ex di conoscere la figlioletta. “Evidentemente non gli interessa“.

Per mesi la telenovela Fico-Balotelli ha tenuto banco sulle pagine di cronaca rosa. La napoletana, una volta dato alla luce la piccola Pia, si è detta disponibile a sottoporsi al test del dna richiesto dalla famiglia del calciatore che ha sempre sostenuto la teoria secondo cui Mario Balotelli non sarebbe stato il vero padre della bambina.

Nonostante la disponibilità della neo-mamma, però, l’attaccante non si è mai sottoposto al test dando dimostrazione di essere davvero poco interessato a prendersi le sue responsabilità di padre come invece aveva fatto credere in un primo momento quando, pur ammettendo di non provare più niente per Raffaella Fico, si era anche dichiarato disponibile a prendere le sue responsabilità di genitore.

foto Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>