Claudio Amendola addio a I Cesaroni, basta con fiction così lunghe

di Eleonora Costa 183 views0

Anche Claudio Amendola dirà addio a I Cesaroni: l’attore romano lascerà infatti alla fine di questa sesta stagione che peraltro andrà in onda con un cast davvero decimato. I Cesaroni 6 infatti non potrà contare su quelli che per anni sono stati I suoi protagonisti. A partire da Matteo Branciamore, interprete di Marco Cesaroni, che ha fatto appassionare gli spettatori di canale 5 per le sue avventure con Eva (Alessandra Mastronardi, anche lei non ci sarà in questa sesta serie).

E così dopo gli addii di Elena Sofia Ricci e Max Tortora, altri due dei protagonisti storici della fiction, anche Claudio Amendola dice addio alla fiction di canale 5 girata nello storico quartiere di Roma La Garbatella.

MATTEO BRANCIAMORE: ECCO PERCHE’ NON FACCIO I CESARONI 6

E in una intervista rilasciata all’Huffington Post, Claudio Amendola dice che mai più darà la sua disponibilità a girare fiction così lunghe che lo costringono poi a rimanere ancorato per anni ad un personaggio. Sarà l’ultimo ad abbandonare la nave, perché nella sesta serie ci sarà, ma da qui in avanti l’attore romano si dice intenzionato a fare tutt’altro tipo di televisione. “Mi sento in dovere di portare a termine I Cesaroni, perché mi sento riconoscente nei confronti di Mediaset che è stata molto generosa con me – ha confessato l’attore romano -. Ma da oggi in poi la tv la interpreterò in altro modo, cercando di fare cose brevi, al massimo miniserie o film tv“.

Insomma niente più fiction troppo lunghe perché l’esperienza de I Cesaroni – con Claudio Amendola da sei lunghi anni nella serie nel ruolo di Giulio Cesaroni – gli ha insegnato qualcosa. Intanto cresce la preoccupazione tra gli spettatori della fiction che si domandano come saranno le puntate della sesta stagione adesso che il cast è stato praticamente smembrato. E per la verità ce lo chiediamo anche noi…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>