Giorgio Panariello malinconico: Forse è tardi per diventare padre

di Sveva Commenta

I suoi amici storici, Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti, hanno sperimentato le gioie della paternità. Giorgio Panariello no e oggi l’attore, che si racconta in una intervista molto intima, dice di essere forse troppo “vecchio” per avere un figlio e lascia trasparire una bella dose di malinconia.

Dice Giorgio Panariello:

Forse lo percepisco (il desiderio di un figlio, ndb) anche dal rapporto che ho con gli animali. Probabilmente però ho saltato il momento giusto, ho pensato forse troppo a me stesso e al lavoro. Per fare un figlio adesso occorre pensarci molto bene

Giorgio Panariello, fino a 40 anni non ho avuto una lira

Da poco il toscano è tornato single dopo la fine della storia con Dalila:

Ci siamo lasciati bene ed è un gran segno per me. Non rinuncio all’idea dell’amore e di avere una famiglia. Forse non farò un figlio come Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni, ma l’idea della famiglia bussa sempre di più alla porta dei miei sogni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>