Sanremo 2017, Carlo Conti: Ecco le prime indiscrezioni

di Ma.Ma. 1.759 views0

Sanremo 2017 si sta avvicinando a grandi falcate e il conduttore Carlo Conti, viste anche tutte le indiscrezioni emerse negli ultimi giorni, interviene per fare un po’ di chiarezza. E’ vero che ci saranno Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello a presentare insieme al fiorentino sul palco dell’Ariston? E le vallette del Festival sono già state scelte?

Insomma basta pensare a Sanremo 2017 e il gossip si infiamma. Ecco le dichiarazioni di Carlo Conti che dovrebbero servire (il condizionale è d’obbligo) a placare il chiacchiericcio degli ultimi tempi. L’occasione è quella di Firenze, dove il popolare conduttore torna per per ricevere, proprio insieme a Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni, le Chiavi della Città da parte del sindaco Dario Nardella:

Una conduzione di Sanremo a tre con Panariello e Pieraccioni? No, questa voce fa parte del toto-Festival che c’è in questo periodo. Giorgio e Leonardo a Sanremo ci sono già stati l’anno scorso. Mica possiamo sopportarli sempre. E poi in questo periodo stiamo facendo un tour tutti e tre insieme. Chi mi affiancherà? Questa è l’ultima cosa che si sceglie. Ora ci concentriamo sulla serata che andrà in onda in diretta su Rai1 il 12 dicembre, quando renderemo noti i nomi degli 8 giovani in gara e dei 20 big

CARLO CONTI, DICHIARAZIONE D’AMORE ALLA MOGLIE FRANCESCA VACCARO

E anche Leonardo Pieraccioni, incalzato sul Festival, ha dichiarato con la solita ironia che lo contraddistingue:

o quest’anno a Sanremo non ci torno. Ci sono troppe gallerie. Non piglia il cellulare e nemmeno Whatsapp. Vorrei andarci come cantante ma mi bocciano sempre tutte le canzoni. Quindi quest’anno niente, semmai ci vado l’anno prossimo quando c’è Paolo Bonolis

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>