Robert Pattinson, imbarazzo a Cannes e gelo con Kristen Stewart

di Fabiana 208 views0

 Robert Pattinson si è lasciato definitivamente alle spalle Edward Cullen e la saga di Twilight tanto da diventare quasi un habituè del Festival di Cannes. Tutto merito della sua collaborazione con il regista David Cronenberg: dopo Cosmopolis Pattinson è il protagonista di Maps to the stars, appena presentato sulla Croisette.

Nel film, uno spiazzante ritratto al vetriolo di Hollywood, l’ex vampiro interpreta un autista di limousine coinvolto in una scena di sesso bollente con Julienne Moore. Sono state proprio le domande sulla suddetta scena (e sul confronto con un’altra simile girata con Juliette Binoche in Cosmopolis) a creare un certo imbarazzo nel giovane Pattinson che è arrossito e ha cercato di non rispondere cercando di riportare l’attenzione sul film e di come abbia deciso di accettare la parte senza neppure aver letto il copione.

ROBERT PATTINSON E KRISTEN STEWART FINISCONO IN TRIBUNALE

Ma dopo l’imbarazzo in conferenza stampa, Robert Pattinson ha deciso di evitare altre situazioni complicate glissando l’incontro con la sua ex Kristen Stewart. Anche l’attrice è arrivata a Cannes (per la presentazione di Clouds of Sils Maria di Olivier Assayas), ma trai due ex sarebbe sceso il gelo.

I due attori avrebbero praticamente fatto di tutto per evitarsi rinunciando a un confronto diretto: un tentativo di mettere definitivamente fine alle voci che li vorrebbero di nuovo insieme?

Probabilmente sì dato che i gossip su Robert e Kristen li vedevano costantemente protagonisti di un ritorno di fiamma.
I due attori, che si sono lasciati lo scorso anno, ormai sono felicemente single e sembrano non essere rimasti neppure troppo amici preferendo la strada dell’indifferenza e stendendo un velo definitivo sulla loro storia d’amore che si è conclusa proprio in coincidenza della fine della saga di Twigliht.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>