Ambra Angiolini smentisce il flirt con Massimo Giletti

di Fabiana 630 views0

Solo un paio di giorni fa l’indiscrezione lanciata da Novella 2000 è esplosa sul web: Ambra Angiolini e Massimo Giletti farebbero coppia. Ma sarà davvero così?

A distanza di qualche ora l’attrice romana ha immediatamente voluto mettere a tacere i rumors smentendo che fra lei e Giletti ci sia del tenero.

Ma per favore dai. E su, vi prego, non fate così… Dopo #ambrabaciatutti anche #ambrastacontutti”

Ha scritto Ambra sulla sua pagina Facebook: al momento però le sue affermazioni non sembrano placare il succulento gossip che vedrebbe l’attrice, ex storica compagna di Francesco Renga da cui ha avuto due figli e il giornalista Rai frequentarsi con una certa continuità in quel di Roma. D’altra parte lei è ufficialmente single dopo la fine della storia con il cantante e anche Giletti è tornato su piazza dopo la fine della relazione (mai ufficializzata) con Alessandra Moretti.

AMBRA ANGIOLINI E MASSIMO GILETTI, LO SCOOP DI NOVELLA 2000

Il corteggiamento a favore delle telecamere nel corso di una recente puntata de L’Arena, non sarebbe poi passato inosservato ai più alimentando le voci messe in giro da Novella 2000: se Giletti si è prodigato in complimenti galanti rivolti all’attrice romana, lei non è stata certamente da meno ricambiando in un certo qual modo le attenzioni e confermando di essere single.

La storia con Renga (lui è felicissimo accanto alla nuova compagna, Diana Poloni) è ufficialmente finita qualche mese fa anche se i segnali di crisi e di tradimento erano nell’aria da anni: alla fine la coppia, dopo mesi di alti e bassi, non ha potuto fare a meno di confermare che la loro relazione era finita spiegando di come siano rimasti naturalmente in ottimi rapporti per il bene dei figli.

photo credits| instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>